Crea sito
Home Il nostro progetto

Il progetto

E-mail Stampa PDF

Del nostro progetto se ne parla praticamente in ogni pagina del sito: acquistare un casale piemontese con un grande terreno e ristrutturarlo, coltivare il terreno naturalmente, aprire i nostri spazi ad altri che condividono il nostro sogno, aprire un agriturismo dove ospitare coloro che amano la natura…

Poiché al momento siamo solo dei giovani sognatori squattrinati, l’idea di base è quella di creare un piano d’azione basato su step successivi, di modo tale da poter cominciare dal “piccolo”, per poter poi “crescere” assieme al nostro progetto:

1) Progettazione:
- non si va da nessuna parte senza informazione: cominciamo quindi ad imparare, analizzando i metodi di coltivazione applicabili. Le nostre fonti sono i grandi studiosi in materia (vedi sezione metodi, dove andremo a raccogliere le nostre conoscenze a riguardo), ma anche i miei nonni, che con le loro origini contadine sono per noi un pozzo di sapienza (raccoglieremo tutte le nostre esperienze a riguardo nel blog!).
Quel che ci piacerebbe realizzare è un agriturismo, ma le leggi in materia sono molto complicate.. cercheremo di riassumere le informazioni che riusciremo a reperire a riguardo, anche per poter aiutare chi è nella nostra stessa condizione!
– non si va da nessuna parte senza casale! Siamo alla ricerca di un posto spazioso, che non sia troppo difficile da raggiungere (altrimenti non viene nessuno a trovarci!!) e nemmeno troppo lontano dal centro di Torino (l’idea è quella di tenere il lavoro inizialmente…andare troppo lontano vorrebbe dire perdere tutta la giornata in viaggio! E questo non è una buona idea)
eheh si, siamo di “gusti difficili”… la nostra ricerca quindi prosegue!!
– non si va da nessuna parte nemmeno senza soldi purtroppo! Continueremo quindi a lavorare duramente! Per mettere da parte i soldi per un casale, lavorando in 2 e mettendo da parte fino all’ultimo centesimo, ci vorrebbero circa 8 anni (calcolato sui prezzi medi dei casali piemontesi)..questo non ci piace molto…anche perché pensare di pagare una rata di mutuo facendo come lavoro “il contadino” è follia pura…stiamo quindi cercando fonti di guadagno “alternative” (vedesi la pubblicità su questo sito), che ci permettono di velocizzare il tutto (notizie aggiornate a riguardo in “Aiutaci”)
2) Realizzazione:
Anche qui, la nostra idea è quella di far tutto gradualmente..
- una volta che avremo il casale, potremo incominciare a ristrutturarlo e a piantare alberi da frutta.. vorremmo poi organizzare un piccolo orto per la nostra sussistenza e quella di chi vorrà aiutarci, per poter così anche testare i metodi di agricoltura naturale. L’idea è quella di continuare comunque a lavorare durante questa prima fase.
– il secondo step potrebbe essere quello di fare del nostro casale un b&b, che possa comunque ospitare (oltre ovviamente a chi vuole aiutarci!) chi vuole passare qualche giorno tranquillo nella natura…questo sarebbe un ottimo test per capire se un agriturismo potrebbe davvero funzionare.. Durante questo secondo step, almeno uno di noi dovrebbe essere impiegato full time sul progetto.
– step 3: Agriturismo. Arrivare qui sarebbe già la realizzazione di un sogno! Potremmo entrambi dedicarci all’agricoltura ampliando l’orto ed, eventualmente, crescere animali come capre e pecore.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Marzo 2012 08:00  

ABOUT LANDESCAPE

Una raccolta di idee verdi, ricette semplici, conoscenze contadine e del passato.. tutti gli ingredienti per accelerare insieme verso una decrescita consapevole. Le nostre ultime scoperte le trovate in homepage, tutto il resto è nel blog, suddiviso per categorie (cucina, faidate, agricoltura, riflessioni)!

..NEWS LETTER..

Iscriviti alla nostra news letter per sapere quando un nuovo articolo viene pubblicato! (non useremo il tuo indirizzo per inviarti spam!)








Italian - Italy


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...