Crea sito
Home The Land's Blog
The Land's Blog

the land's blogQuesto vuole essere un blog, un diario che racconti le nostre esperienze nella preparazione e nella realizzazione del nostro progetto. Vogliamo raccogliere qui progetti, notizie e ricette, per essere poi riutilizzati da noi e da voi quando necessario.

Per facilitare la lettura, abbiamo deciso di mostrare in questa pagina un anteprima di tutti gli articoli contenuti nel Blog (cliccate su "LEGGI TUTTO" per leggere ogni articolo per intero).
Abbiamo poi creato delle sotto - sezioni: i link li trovate a sinistra... BUONA LETTURA!



La Crisi e Joel Salatin

E-mail Stampa PDF

Joel SalatinJoel Salatin e la crisi


Libera traduzione ed adattamento del pensiero di Joel Salatin sulla crisi europea


Joel Salatin ha partecipato ad una serie di incontri in Europa sui problemi dell'agricoltura moderna e sulle possibili vie d'uscita.
Ho trovato sul suo profilo Facebook il racconto della sua esperienza europea. Si parla della crisi, dell'agricoltura, della burocrazia, della disoccupazione, dei suicidi, dell'UE e di come gli USA siano entrati nella nostra cultura.
Senza neanche tanto impegno, ci si può trovare molto di noi e del nostro futuro.

Buona lettura!

From Joel:

Sono arrivato in Spagna Venerdì, per tenere un seminario di 2 giorni per RegenAg, un'organizzazione internazionale che ha dedicato la sua esistenza ad impollinare il mondo con le migliore idee per l'agricoltura.

Sono atterrato a Malaga, nel Sud della Spagna, poi ho viaggiato in macchina per un'ora e mezza fino a Ronda, una cittadina di circa 35mila abitanti, a cavallo di un famoso canyon. Viene considerata la porta di accesso dell'Andalusia, oltre ad ospitare la più antica arena da corrida del mondo. Nel canyon che sta proprio sotto al mio hotel – la mia camera si arrampica letteralmente sul precipizio della parete - e non è altro che una cella di contenimento dove i Conquistadores internarono Montezuma (sì! Proprio il Montezuma del Messico) per qualche anno.
Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Giugno 2013 20:00
 

Semina: Quando, Cosa e Come

E-mail Stampa PDF

Seminare Seminare è sicuramente la cosa più bella da fare nell'orto o nel prato. Può essere un'esperienza molto educativa e come ricordato dal buon Fukuoka, il quando della semina è molto importante per la riuscita della coltivazione, ma lo sono anche il come, il cosa ed il quanto.

In questa pagina potrete trovare date e consigli per la semina nell'orto, qualcosa in più di un semplice calendario delle semine, indicando la modalità ed il tempo (per molti la luna è importante) di cosa si semina.

Generalmente, si consiglia di seminare gli ortaggi che crescono sottoterra (ad esempio aglio o altri ortaggi radicali come la carota) in luna calante e di seminare il resto delle piante dell'orto in luna crescente (tutti quei vegetali che crescono sopra la terra).

Il quando si semina di questa pagina è basato sul clima tipico del Nord Italia, caratterizzato da inverni lunghi e molto freddi e da estati calde, abbastanza umide ma poco piovose come abbiamo qui in Piemonte (zona climatica 8). Per il Sud Italia le date delle semine possono essere anticipate di 15-20 giorni (ma anche di 1 mese) a seconda della località in cui vi trovate (per avere un riferimento più oggettivo, potete dare uno sguardo alle temperature minime di semina), mentre per le zone di collina o di montagna (Alpi o Appennino) potrebbero essere ritardate di 1 o 2 mesi (a seconda dell'altitudine e dell'esposizione). Conoscere in quale zona climatica ci si trovi può dare un'indicazione oggettiva: in Val d'Aosta, nel Nord della Lombardia, nel Nord del Veneto, nel Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia, si può essere nelle zone climatiche 5, 6 e 7 (più fredde); in Liguria, in Toscana, in Romagna (e parte dell'Emilia), nel Lazio, nelle Marche, nell'Abruzzo, in Umbria, in Campania, nel Molise, in Basilicata e in parte della Puglia, si può variare dalla zona 8 alla zona 9; infine in Calabria, in Sicilia ed in Sardegna si può arrivare alla caldissima zona climatica 10.
A seconda dell'andamento della stagione le date possono variare anche di molto e bisognerà tenere sempre presente il meteo (ad es. il vento forte può disturbare la semina di semi molto piccoli).

Troverete prima le semine divise secondo i vari mesi dell'anno, essendo indicate semine in semenzaio, in pieno campo e trapianto nell'orto.

Ultimo aggiornamento Giovedì 09 Gennaio 2014 15:17
 

Liquori al rosmarino

E-mail Stampa PDF

Liquore e rosmarinoIl liquore al rosmarino prodotto attraverso la macerazione nell'alcool di limone (o arancia) e rosmarino, è estremamente facile da realizzare ed altrettanto da trangugiare.
Per la preparazione di deliziosi alcoolici, esistono 3 fondamentali categorie della pratica: per distillazione, per essenza e per macerazione. I nostri 2 liquori appartengono alla terza ed ultima categoria, non richiedendo nessun strumento e non comportando nessuna grossa difficoltà.
La scelta del rosmarino non è casuale, essendo un prodotto eupeptico, aromatico e profumato, cioè aiuta la digestione ed elimina la fiatella.
Ne abbiamo preparato 2 versioni differenti, una con il limone e l'altra con l'arancia.

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Dicembre 2012 12:53
 

L'orto è un fiore

E-mail Stampa PDF

Più che un post, questo vuole essere un collage delle bellezze dell'orto in fiore!

fiore di calendula con ape landescape

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Giugno 2012 18:33
 

Joel Salatin @Google In Italiano

E-mail Stampa PDF

Joel Salatin è un allevatore e scrittore americano. È una persona tremendamente brillante e divertente, ed è riuscito a creare una fattoria sostenibile, seguendo i principi di Allan Savory, e a renderla redditizia.

Dato che gran parte dei problemi ambientali e sociali occidentali sono stati creati da modelli americani esportati nel resto del mondo, sarebbe bello che anche la soluzione provenga dagli USA andando a chiudere un ciclo.

Ho tradotto un suo intervento al Campus Google, nel quale presenta il suo libro "Folks, This Ain't Normal" e parla più in generale delle anormalità del sistema alimentare americano.

Per fortuna il sistema industriale alimentare in Italia è ancora piuttosto differente da quello americano, e forse il discorso fatto da Joel potrebbe suonare un po' strano ad un italiano medio, ma si tratta comunque di un intervento interessante, divertente e mai banale.

Qui il link alla mia traduzione effettuata su software aperto e gratuito.


Per comodità riporto anche il testo integrale della traduzione per chi volessero leggere direttamente dal nostro sito. Godetevelo!

Presentatrice: Sono Liv Wu. Lavoro a Google come executive chef. Conosco molti di voi. Sono molto contenta ed onorata di presentarvi Joel. È un mio eroe, come lo è per molti altri del "food team" (n.d.t. reparto alimentazione di Google).
Non mi dilungherò troppo... Voglio solo dirvi che questa mattina stavo "girellando" sul suo sito web (www.polyfacefarms.com)
- È un sito figo da visitare che siate "foodie" o meno, che siate "greenie" o meno. È pieno di cose divertenti e di cose serie. E di cose che vi fanno riflettere profondamente.

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Giugno 2013 12:08
 


Pagina 1 di 12

ABOUT LANDESCAPE

Una raccolta di idee verdi, ricette semplici, conoscenze contadine e del passato.. tutti gli ingredienti per accelerare insieme verso una decrescita consapevole. Le nostre ultime scoperte le trovate in homepage, tutto il resto è nel blog, suddiviso per categorie (cucina, faidate, agricoltura, riflessioni)!

..NEWS LETTER..

Iscriviti alla nostra news letter per sapere quando un nuovo articolo viene pubblicato! (non useremo il tuo indirizzo per inviarti spam!)








Italian - Italy


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...